Inaugurazione Rete Museale Uomo di Altamura.

“Vieni a scoprire l’”: il 30 marzo 2017 sarà finalmente inaugurata la Rete Museale dedicata al Neanderthal più importante del mondo. Evento-convegno presso il Teatro Mercadante.
Dopo l’evento del 26 aprile 2016, in cui furono presentate in anteprima mondiale le immagini del volto dell’Uomo di , si terrà il prossimo 30 marzo la cerimonia di inaugurazione della Rete Museale, durante la quale sarà finalmente fruibile dal vivo la ricostruzione a grandezza naturale dell’Uomo di , realizzata dai paleo-artisti olandesi Adrie e Alfons Kennis. Le tre sedi, completamente allestite e funzionalizzate (Palazzo Baldassarre, Centro visite di Lamalunga e secondo piano del Museo Nazionale Archeologico con una sezione dedicata al Paleolitico della e all’Uomo di ), si candidano a diventare uno dei Musei più visitati di Puglia e Basilicata. La Rete Museale Uomo di sarà aperta al pubblico da venerdì 31 marzo 2017.
«Presentiamo al mondo intero – ha dichiarato il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte – la Rete Museale Uomo di Altamura. Il Sud Italia si arricchisce di un nuovo contenitore museale dedicato al più importante Neanderthal del mondo. Ringrazio la Regione Puglia, il Polo Museale della Puglia, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari, il dell’ e tutti coloro che si sono impegnati con l’Amministrazione Comunale per il raggiungimento di questo grande traguardo. L’evento-convegno del prossimo 30 marzo sarà anche l’occasione per comunicare importanti novità relative all’imminente percorso di tutela e valorizzazione della Valle dei Dinosauri, il più esteso e importante giacimento di orme del mondo, recentemente acquisito al patrimonio pubblico dalla mia Amministrazione Comunale».
Il completamento della Rete Museale è stato finanziato con fondi del PO FESR 2007-2013 dell’Unione Europea e della Regione Puglia, Programma Stralcio Area Vasta Murgia, denominato “Completamento di Palazzo Baldassarre e Musealizzazione dell’Uomo di Altamura per la fruizione virtuale in tre siti” realizzato dal , 6° Settore Lavori Pubblici, in stretta collaborazione con la Soprintendenza Archeologia della Puglia e con la stessa Regione.
www.uomodialtamura.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *