Io, Donna. Talenti ed emozioni al femminile nel giorno dedicato alle donne.

Donne al margine dei luoghi decisionali, stipendi più bassi e ostacoli alla carriere, ma con la voglia di riscattarsi e fare impresa. L’economia al femminile in Italia, può ancora crescere ed oggi sono in tanti a crederci.
Donne al centro di problemi familiari, vittime di femmicidio, differenze di genere,  quote rosa,  codice rosa, donne con il coraggio di denunciare e ricominciare daccapo. Donne, considerate da tutti una risorsa umana ed economica senza la quale nessuna società può progredire, donne  molto spesso definite al pari di un quadro in chiaroscuro. Sono temi forti su cui lavorare e soprattutto su cui riflettere. Un motivo in più per sensibilizzare la società è la “Giornata Internazionale della Donna”. Tante le iniziative culturali promosse nel territorio dell’ e tra questi ce ne stata una molto interessante e particolare, organizzata della BPW Italy – Sezione di in collaborazione con la dal titolo ”Io, Donna, talenti ed emozioni al femminile ”. Una serata speciale, tutta al femminile, a cominciare dalla Sala Tommaso Fiore di Altamura (Gal) gremita di donne. Una vera e propria Festa della donna. “Questa sera abbiamo voluto dare alla giornata dell’8 marzo un taglio decisamente diverso ” – ha dichiarato il presidente della BPW Italy – Sezione di Altamura, Emanuela Vulpio – “ e lo abbiamo fatto dedicandola ai talenti delle donne, donne forti e creative”, per mettere in evidenza le tante sfaccettature che caratterizzano le donne, con particolare attenzione all’arte nella sua complessità”. I partecipanti hanno apprezzato moltissimo le doti fantasiose di artiste dello spessore di Anna Dezio – ceramista, Stefania Digioia – pittrice, Maria Giovanna Ferorelli – artista, Luciana Lorè – scultrice, la bravura dell’attrice Francesca Lovicario e della pianista M° Maristella Francione. Una sarata riuscitissima e anche “una serata magica” – ha dichiarato la vice presidente Distrettuale Rosa Vulpio – “dove la e l’arte hanno regalato tante emozioni”. Non vi  è alcun dubbio.La donna è poesia e bellezza, senza di lei il mondo non sarebbe così armonico.


Email   –  Facebook   –   Twitter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *